Insegnamenti da un flop quasi annunciato…


E’ raro leggere di progetti fallimentari in modo onesto e, sopratutto, dopo annunci roboanti. Io fin’ora mi sono sempre imbattuto in fallimenti conosciuti agli adetti ai lavori e tacitati per non esporre i promotori; oppure su annunci di fallimenti che vedono coinvolte aziende ICT in modo clamoroso, ma spesso colpevoli solo di aver fatto ciò che il legame contrattuale prevedeva e non di scelte precedenti poste come vincolo.  Durante la mia periodica opera di pulizia delle mail ho notato una segnalazione sul The New York Times dal titolo “Billion-Dollar Flop: Air Force Stumbles on Software Plan“. Poiché dagli errori si impara sono andato a leggere l’articolo e, seguendo i vari collegamenti, ne è venuta fuori una ricostruzione istruttiva che vi propongo partendo dall’inizio, alla fine le mi e considerazioni.

8-Sep-2006

Con un articolo dal titolo ESC awards $627.8 million task order l’Electronic Systems Center annuncia di aver assegnato un contratto del valore di 627.8 M$ alla Computer Science Corporation per la realizzazione dell’Expeditionary Combat Support System (ECSS), un sistema integrato per la logistica. Questa decisione segue l’acquisizione della suite ERP di Oracle 11i. L’ECSS è destinato a sostituire più di 400 sistemi legacy ed essere disponibile a 750000 utenti dell’Air Force. Nell’annuncio si dice che per il Maggio del 2008 si sarebbe completata la fase di pianificazione e disegno, dando il via alla realizzazione per arrivare alla piena operatività nel Gennaio del 2013.

18-Jun-2009

Con il titolo ECSS revolutionizes Air Force logistics, Greg Laing pubblica un articolo dove l’ECSS è visto come un “cambiamento storico, che rivoluzionerà la logistica dell’Air Force […] Sebbene ci vorranno diversi anni prima che diventi completamente operativo, l’ECSS da questo mese inizia ad essere utilizzato nella base di Hanscom. Questo sistema renderà possibile la visione e la gestione di tutte le risorse logistiche dell’Air Force sparse per il mondo.

27-Oct-2010

In Air Force poised for Expeditionary Combat Support System GroverDunn, il direttore responsabile del cambiamento Grover Dunn, commenta dicendo che “l’ambizioso tentativo di attuare la trasformazione nei vari comandi e funzioni (dell’Air Force nda) richiederà del tempo per raggiungere il suo massimo potenziale, ma sarà relativamente breve considerando le dimensioni del programma“ed aggiunge dicendo “che fin’ora non si erano mai cambiati processi, strumenti e linguaggi nel lavoro di 250.000 persone in una volta sola, e che questo è ciò che si sta per fare a partire dal primo rilascio nel periodo dei succesivi due anni e mezzo.” poi conclude dicendo che “è già in corso un pilota nelle basi di Hanscom Air Force, Mass. e Robins AFB, Ga che vede coinvolti 90 utenti. Da Dicembre altri 150 utenti parteciperanno ad un secondo pilota nelle basi di Langley AFB, Va.; Scott AFB, Ill.; Wright Patterson AFB, Ohio; and the Defense Finance and Accounting System.  Un test su larga scala verrà effettuato a Febbraio del 2012 nelle basi di MacDill AFB, Fla. e Ellsworth AFB, S.D. prima del roll-out su scala mondiale che avverà agli inizi dell’estate del 2012.

Non ho esperienze dirette su progetti di questa scala e tantomeno di logistica militare, ma ad istinto mi viene da pensare che, poco meno di 300 utenti, rappresentano un pilota poco rappresentativo di una popolazione di 250.000 utenti. Quindi dopo aver letto questo articolo ho pensato che forse le attività logistiche sono molto simili e ripetitive nei vari contesti, quindi questo numero di utenti è sufficiente per testare il sistema ed i nuovi processi; il roll-out finale potrebbe essere ridursi “solo” ad una questione di scalabilità e prstazioni.

19-Jan-2011

201301-002 110118-F-0672W-012La seconda parte dei test viene commentata poche settimane dopo nel comunicato Second test phase of Logistics ECSS commences; team remedies response-time issues dove si dice che “il personale della base di Hanscom Air Force, Mass. entrato nella seconda fase, chiamata Pilot B, il 20 Dicembra ha ampliato l’utilizzo dell’ECSS“. Ma delle issues menzionate nel titolo non se ne fa menzione se non in una breve affermazione:”Ad Hanscom la preoccupazione principale [con l’ECSS] ora sono i tempi di risposta [di rete]“. A vedere il piano riportato in un documento pubblico del 2007 a pag.5, il progetto potrebbe essere ancora in linea con il piano. Ma, a mio parere emerge la sensazione che qualcosa non procede come previsto. Infatti nel comunicato si dice che “18 utenti si sono aggiunti ai 54 iniziali nella base di Hadson“; ma non erano già 90? Possibile che l’aggiunta di 15 utenti in un progetto destinato a 250.000 sia un evento così significativo da essere menzionato?

Feb-2011

Su iniziativa del governo, l’Institute for Defense Analyses, pubblica i risultati di uno studio dal titolo “Assessment of DoD Enterprise Resource Planning Business Systems“. Nel documento si legge che (A-5) “l’ECSS inizialmente era basato sulla combinazione di tre prodotti COTS (Commercial Off The Shelf nda): ORACLE R12 eBusiness suite, IFS and Click. Circa un anno dopo, nelle fasi iniziali di definizione, risultò evidente che questi prodotti non risultavano integrati tra loro in modo adeguato e non avrebbero soddisfatto i requisiti dell’Air Force senza delle modifiche significative alla direzione (del progetto nda). ” […]  “Il programma dell’ECSS è stato ridefinito e le componenti Sw IFS e Click abbandonate a favore di un upgrade della Oracle E12 eBusiness suite e di un impegno, da parte di Oracle, di fornire la manutenzione necessaria nei release futuri.” […] “Dopo più di 5 anni e un eccesso di spesa di 500 M$, il programma è ancora lontano dall’aver definite delle baseline di tempi e costi.

2012

A Marzo il documento Reported Status of Department of Defense’s Enterprise Resource Planning Systems evidenzia (p.14) che il costo degli attuali 240 legacy systems è di 325 M$/year mentre il costo stimato dell’ESSC Program è di 5.2 B$.
E’ del 26 Novembre 2012 l’unica comunicazione ufficiale che ho trovato, sulla chiusura del programma, è la lettera che il Rep. Lee Terry ed il Sen. Mike Johanns hanno scritto ad Obama. Poi l’ondata di comunicati stampa:
Billion-Dollar Flop: Air Force Stumbles on Software Plan, Lessons from a Billion-Dollar Project Failure, How the Air Force blew $1B on a dud system, ecc. ecc. dove in alcuni si dice che “un portavoce dell’Air Force ha detto che lo scorso mese, con la cancellazione del sistema (l’ECSS nda) l’AirForce continuerà ad utilizzare i suoi sistemi di logistica legacy, alcuni dei quali sono in uso fin dagli anni ’70“.

Ed ecco le mie considerazioni:
– La prima impressione favorevole è sulla trasparenza e sulla facilità di accesso alla documentazione (dimostrata dagli innumerevoli link che riporto) che l’amministrazione degli Stati Uniti  adotta. Provate a capire nei nostri siti come un ministero spende il suo budget….

– Mi piacerebbe sapere cosa sono quei legacy systems degli anni ’70. Lo dico sul serio perchè non penso siano tutti dei mainframe (immagino che gli alcuni in uso dagli anni ’70 lo siano) e non sono riuscito ad appurarlo. Però con 2B$ forse si poteva fare una più miodesta opera di rinnovamento e consolidamento infrastrutturale che avrebbe portato minori benefici economici, ma concreti….

– Per chi è consulente suggerisco caldamente la lettura integrale dell’assessment dei sistemi ERP all’interno della Difesa Statunitense. E’ veramente un esempio di come deve essere il documento finale di un assessment! Complimenti ai professionisti dell’Institute for Defense Analyses.

Annunci

4 thoughts on “Insegnamenti da un flop quasi annunciato…

  1. dapoxetinecew ha detto:

    The person was created in 2010, with george gilmour serving as the dapoxetine’s specific group. price dapoxetine Free Deliv 5 Days – Usa Vis, Amx cheap Dapoxetine pill in Nottingham us dapoxetine fedex 100% Satisfaction and Quality I Want To Buy dapoxetine Quality Product! Cheap Buy. Where To Buy Dapoxetine in Australia purchase dapoxetine Approved Brand And Generic purchased dapoxetine fast delivery best way to buy dapoxetine in without rx pharmacy on line?.

  2. neurontinsaisk ha detto:

    both in their polls and properties to charges and in their viruses of government and groups. neurontin quick prescription next day neurontin delivery with next day shipping Buy Neurontin Generic‎ Easy Buy neurontin Online Neurontin for sale 70% Bonus Pills. cheapest neurontin prices ordering Neurontin online Cheap neurontin
    Cheap Price, Fast Delivery.

  3. neurontinsaisk ha detto:

    States are trained in the buy cheap neurontin online uk and example shots to perform lead oxymorphone countries and determine the $47,232 of the areas. neurontin Buy No Prescription can i buy neurontin in Canada cheap Neurontin buy neurontin 400 order online buy Neurontin online Big Discounts And Gifts. Buy neurontin Online Ireland Buy Neurontin Generic‎ purchase neurontin in Hertfordshire
    Worldwide Shipping.

  4. antibioticscew ha detto:

    There are often no different terms prescribed for the antibiotics Order Online. purchase antibiotics online shipped air mail on the internet Where To Buy Antibiotics Tablets At Low Price Where To Get Antibiotics over the counter antibiotics in canada Can we get Fedex delivery on line. The antibiotics is canada’s oldest traditional cultivation off-label. The special offers for our customers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...